DERBY IN ALTA QUOTA

Altro esame di maturità per la squadra di Marini che affronterà l’Alsenese al PalaMagni, sabato 1 Dicembre alle ore 20:30. Le biancorosse reduci da una vittoria in volata a Busnago, devono obbligatoriamente far crescere il livello di gioco se vogliono avere chance contro l’Alsenese, compagine costruita per il vertice che verrà a Fiorenzuola per vincere e recuperare l’attuale gap (3 punti) di divario dalla Pavidea in classifica.

Segnali di miglioramento nell’ultima trasferta in terra brianzola si sono visti, specialmente al servizio e in ricezione. Ma Tosi e compagne devono far salire il livello in attacco, muro e difesa per contrastare la formazione alsenese che sta attraversando un ottimo momento di forma.

L’allenatore gialloblu Marsigli ha una rosa molto ampia e completa, con tante possibilità di rotazione e scambi di ruolo che rende difficile preparare la partita ai colleghi avversari. Rispetto allo scorso anno le novità sono rappresentate dall’esperta e plurititolata banda Mark, dalla palleggiatrice Lancini e dal libero Pastrenge che ha l’arduo compito di sostituire Nicoletta Gorreri, che negli anni scorsi ha scritto pagini indelebili della storia della società emiliana. Confermate Rovellini e Fava al centro, Candio e Fanzini in posto 4 e Amasanti come opposto, anche se il recupero a tempo pieno della forte attaccante in prestito proprio da Fiorenzuola, potrebbe non essere imminente causa un grave infortunio patito lo scorso anno.

E’ un match da tripla in schedina, negli ultimi anni gli scontri tra le due formazioni hanno sempre portato a partite belle, emozionanti e che spesso venivano risolte in volata, da una o dall’altra compagine.

Appuntamento sabato ore 20:30 a tutti i tifosi fiorenzuolani per sostenere le ragazze in questa difficile e delicata sfida.