Paleni Casazza, un osso duro

La terza di ritorno propone una trasferta insidiosa per le biancorosse impegnate a Casazza (BG), contro la formazione locale che veleggia nela zona centro/bassa della classifica. Una squadra, quella bergamasca, affamata di punti-salvezza che proverà in ogni modo a fermare la Pavidea reduce da 3 vittorie consecutive.

Paleni Casazza rispetto all’incontro d’andata si presenterà con un nuovo coach, Magri, che da qualche sabato ha sostituito Belotti e con titolare la palleggiatrice Signorelli al posto di una Perego che aveva iniziato in maniera promettente, salvo poi calare di rendimento nel finale di girone d’andata.  Il fattore ambientale sarà un altro ostacolo per le ragazze di Marini, con un palazzetto “piccolo”, non altissimo e con un tifo di casa sempre molto rumoroso ed appassionato.

L’opposto Francesca Berera e la banda Giulia Piccoli Trapletti sono le due giocatrici da temere maggiormente per la varietà di colpi in attacco e per temperamento, ma Casazza è un avversario da prendere con le molle soprattutto perchè è un gruppo unito e battagliero, come testimoniano i 3 tiebreak giocati nelle ultime 4 partite.

La Pavidea in settimana si è allenata bene, Villa e Izzo paiono recuperate per sabato, mentre Tonini e Bratoni dopo le belle prove di sabato scorso scalpitano per trovare spazio anche a Bergamo. La concorrenza, se onesta e leale, è stimolante e positiva, mettendo in condizione tutte di dare il meglio di sè. Anche Francesca Dolera e Giulia Ravanetti sabato scorso quando sono state chiamate da Marini hanno risposto “presente”. Avere ragazze di livello, pronte a dare il proprio contributo, in ogni momento, rende ottimisti i tecnici fiorenzuolani in vista di questa insidiosa trasferta.

Paleni Casazza – Pavidea Fiorenzuola si disputerà sabato 23 Febbraio, alle ore 21. Tifosi biancorossi Vi aspettiamo rumorosi e numerosi.