A Olginate con sguardo verso l’alto

Reduce da 5 vittorie, la Pavidea affronta una trasferta insidiosa ad Olginate, squadra capace nell’incontro d’andata di battere a domicilio le ragazze di Marini con un secco 3-0. Fu una partita giocata benissimo dalle lombarde, con Cindy Lee Fezzi MVP della gara autrice di 20 punti, dei quali ben 5 ace. Le biancorosse incapparono in una serata storta, con percentuali in ricezione da incubo e mai efficaci nè a muro nè al servizio.

Ma a distanza di qualche mese, la formazione fiorenzuolana ha cambiato pelle, ha trovato ritmi di gioco diversi e dinamiche di gruppo molto positive. Anche chi è stata chiamata dalla panchina ha portato un contributo importante (per esempio la Tonini ad Albisola fu la migliore in campo),  in allenamento si respira un aria più serena e le ragazze esplicitano la voglia di provare a recuperare quei punti di gap dalle prime per provare un’impresa.

Olginate con 26 punti veleggia tranquillamente a centro classifica, ma in casa cercherà di dare una gioia ai propri tifosi e non sarà semplice espugnare il Palazzetto lombardo. Non dovrebbe essere della partita la centrale dei padroni di casa, Ambra Cattaneo per una brutta distorsione alla caviglia, ma le ragazze di Coach Iosi hanno dimostrato di saper sopperire alle assenze e vendere sempre e comunque cara la pelle. Contro Alseno sabato scorso furono sconfitte ma solo al termine di tre set molto combattuti e risolti nel finale.

L’orario di inizio del match è in programma per le 18:00 di Sabato 9 marzo.