BUM BUM VILLA E LA PAVIDEA VOLA

PAVIDEA FIORENZUOLA – PALL. BUSNAGO 3-0 ( 25-13 25-10 25-20 )

Fiorenzuola : Villa 24, Ravanetti 3, Cattaneo 14, Dolera, Reverberi 4, Tosi 8, Tonini 2, Coti Zelati (L), Bratoni 1, Izzo 1, Marini N. 7. NE: Zeliani. All. R.Marini.

Busnago : Macobatti 6, Turrisi 5, Berardi 4, Fumagalli, Legnani, Orio 9, Crippa 2, Magazza, Meroni, Stucchi 1, Pistocchi (L). NE: Aquilino, Erba, Pollastri. All. Licata.

Saputo dei successi nel pomeriggio delle due battistrada, Busa e Conad, la Pavidea aveva solo un risultato a disposizione per non perdere il treno delle prime: la vittoria da 3 punti e vittoria è stata. Partita mai in discussione, con le biancorosse sempre padrone del campo e in controllo mentre tra le ospiti è mancata la stella della squadra, Francesca Magazza, tenuta a riposo precauzionale da coach Licata per un fastidioso torcicollo in previsione della finale Under 18 Lombardia che le ragazze di Busnago giocheranno domenica 17/3 contro la Pro Patria.

Primo Set : Partenza sprint per Fiorenzuola 3-0, ma Busnago con l’entusiasmo delle sue ragazzine torna in partita presto e impatta il set a quota 8. Turno di battuta per Luana Villa e scende la notte nella ricezione ospite. Il numero 1 biancorosso piazza la bellezza di 6 ace e il set è saldamente nelle mani di Fiorenzuola. Parziale di 12-0 e risultato in ghiaccio. Nel finale di frazione Marina Cattaneo delizia gli spettatori con un paio di veloci spettacolari e al primo set point è proprio lei a mettere in terra il venticinquesimo punto con una “veloce dietro” da applausi. 25-13

Secondo Set : Busnago prova a partire forte e trova il massimo vantaggio sul 5-3, ma è ancora Luana Villa a ribaltare il set con una serie di attacchi imprendibili per la difesa ospite. Dal 7 pari parzialone per la Pavidea ( 13-1 ) e Coach Marini può iniziare una girandola di cambi per dare spazio a chi finora ha giocato meno ma che in settimana si sta allenando bene e duramente. Giulia Ravanetti entra per Reverberi e in pochi istanti piazza un muro e 2 attacchi vincenti, giusto premio per una ragazza che è cresciuta esponenzialmente da inizio stagione. Anche Tonini a segno, poi sul 23-10 turno di servizio per Villa che continua il suo personalissimo show in battuta e chiude il set on 2 ace consecutivi. 25-10

Terzo Set : Le giovani atlete di Busnago con orgoglio provano ad allungare la partita lottando su ogni palla, con Marcella Orio in evidenza. Ma Fiorenzuola oggi è superiore e, quando serve, accelera e allunga. Tosi gioca un set al suo livello e alcuni suoi punti spettacolari strappano applausi convinti. 10-5 Fiorenzuola e Busnago alle corde. Un paio di muri della promettente centrale Berardi danno ossigeno a Busnago, ma Fiorenzuola riallunga grazie alla solita Villa e a Natascia Marini. 16-9. Entrano Tonini e Bratoni e vanno a segno subito dimostrando che quando serve loro ci sono. Nel finale spazio anche a Francesca Dolera in regia e Fiorenzuola che chiude i giochi prima con uno splendido diagonale di Tonini, poi sul 24-20 è la top scorer di giornata, Luana Villa, a mettere l’ultimo sigillo. 25-20

Settima vittoria consecutiva (9 nelle ultime 10), morale alle stelle e testa al big match contro la capolista Alseno che oggi ha vinto agevolmente sul campo della Serteco Genova. Nel frattempo arriva la notizia, per nulla sgradita, del punto perso da Costa Volpino in casa contro Olginate e la matematica conquista del terzo posto da parte delle biancorosse. Ora servirà la settimana perfetta per preparare al meglio la sfida di sabato prossimo con la consapevolezza di meritare l’attuale posizione in classifica e di poter fare quel passettino in avanti che permetterebbe alla squadra di Marini di giocarsela con tutte fino alla fine.