Vittoria d’orgoglio

PAVIDEA FIORENZUOLA – CBL COSTA VOLPINO  3-0 (25-16 25-20 25-17)

Fiorenzuola : Villa 21, Cattaneo 6, Tappani 1, Dolera, Reverberi 8, Tosi 3, Tonini 10, Coti Zelati (L), Bratoni, Izzo 3, N.Marini 6. Ne: Zeliani, Ravanetti. All. R.Marini

Costa Volpino : Martino 3, Pezzoli, Dell’Orto, Garavaglia 2, Locatelli (L), Bertolini 2, Calzoni 1, Fumagalli 11, Chiappini 1, Bonomi 6, Zavaglio 9. Ne: Bondoni, Pandocchi. All.Gandini.

Nonostante Costa Volpino fosse la squadra con maggiori motivazioni per cercare di conquistare il secondo posto, la partita è stata a senso unico con una sola compagine a far gioco e comandare gli scambi : Fiorenzuola. Brave le ragazze di Marini a chiudere con orgoglio il Campionato regalando la vittoria ai propri tifosi contro una squadra strutturata per conquistare la B1. Rimane il rammarico per un quarto posto (la famosa medaglia di legno) nonostante un girone di ritorno da 30 punti , secondi solo ad Alseno. Qualche acquisto sbagliato, una squadra che inizialmente ha fatto fatica a diventare “gruppo”, hanno fatto sì che nel finale del girone d’andata si siano buttati alle ortiche 6 punti contro Normac e Olginate in casa che avrebbero permesso alle biancorosse di centrare l’obiettivo playoff.

Primo Set : Parte fortissimo la compagine di Coach Marini trascinata da Luana Villa in formato de-luxe e da Reverberi implacabile a muro e in attacco. 11-3 per le padrone di casa con coach Gandini obbligato a spendere entrambi i timeout per cercare di arginare l’ondata biancorossa. Entra nel match anche Chiara Tonini con un paio di diagonali strette da urlo e Fiorenzuola vola 20-12. Fa il suo esordio in Serie B Sofia Tappani tra gli applausi del Palazzetto. Simona Zavaglio con un paio di attacchi vincenti prolunga il set, ma alla prima occasione un tocco astuto di Clara Izzo chiude la frazione. 25-16

Secondo Set : Più equilibrato questo secondo set, pari 5, poi parità a quota 8. Fiorenzuola accelera con una Villa spettacolare. Reverberi e Cattaneo fanno la voce grossa a muro e la Pavidea scappa mantenendo 3/4 punti di vantaggio fino alla fine. Sul 24-19 Lisa Fumagalli annulla il primo set point, ma un errore al servizio di Martino consegna la frazione a Fiorenzuola. 25-20 con 9 punti di Villa.

Terzo Set : La Pavidea vuole vendicare la sconfitta dell’andata e non concede alcuna chance di rientrare nel match alle bergamasche. Anche questo terzo set vede Izzo e socie dominare. 13-5 Fiorenzuola. Girandola di cambi per le biancorosse. Entrano Dolera in regia, Tosi in banda e Bratoni da opposto. Ma il trend non cambia e Fiorenzuola continua ad essere padrona del campo. Sofia Tappani con un ace sigla il suo primo punto in carriera in serie B2. Villa continua a martellare e Tosi appena entrata fa vedere che in attacco ha poche rivali. L’ultimo punto, che chiude set e incontro, è di Luana Villa, MVP di giornata. 25-17